Citisina galenica: un contributo per smettere di fumare

citisina galenica

Citisina galenica: un contributo per smettere di fumare

Citisina galenica una piccola molecola per un grande contributo, smettere di fumare.

Caratteristiche:

E’ un alcaloide presente in diverse piante appartenenti alla famiglia delle Fabacee; oggi viene estratta soprattutto dai semi del maggiociondolo (Laburnum anagyroides o Cytisus laburnum), un piccolo albero caducifoglio, pianta che, paradossalmente, viene anche chiamata finto tabacco (fake tobacco).

Utilizzo:

durante la seconda guerra mondiale, le foglie del Cytisus Laburnum erano usate come sostituti del tabacco, nei Paesi dell’Est europeo la citisina è utilizzata da quasi cinquant’anni come farmaco (Tabex®) per la disassuefazione dal fumo di sigaretta; sono diversi gli studi che mostrano una notevole efficacia di tale molecola nella disassuefazione dalla nicotina, l’eliminazione avviene per via renale.

Meccanismo d’azione:

la citisina è un alcaloide agonista parziale dei recettori della nicotina presenti a livello cerebrale e ha un’azione nicotino-simile; una volta legatasi a tali recettori, (recettore nicotinico α4β2) la citisina riduce sensibilmente i sintomi da astinenza da fumo e spesso riduce (e talvolta elimina del tutto) la sensazione di gratificazione che il soggetto prova quando fuma una sigaretta.

Somministrazione:

Orale

Posologia:

nei primi tre giorni di trattamento si devono assumere, per sei volte al giorno, 1,5 mg di principio attivo (una capsula); poi, secondo le prescrizioni del medico, si inizierà a diminuire gradualmente il dosaggio fino ad arrivare a 1-2 capsule al giorno. A seconda di come il paziente risponde alla terapia, il medico può decidere di aggiustare i dosaggi in itinere. È sempre compito del medico stabilire dosaggio e durata della terapia.

Schema terapeutico:

La terapia classica dura 1 mese, precisamente 25 giorni secondo il seguente schema terapeutico:

1° al 3° giorno: 6 capsule al giorno

dal 4° al 12° giorno: 5 capsule al giorno

dal 13° al 16° giorno: 4 capsule al giorno

dal 17° al 20° giorno: 3 capsule al giorno

dal 21° al 25 giorno: 1- 2 capsule al giorno.

Nel caso le 6 capsule iniziali dovessero causare qualche effetto fastidioso, è possibile rendere più leggero l’inizio terapia con citisina utilizzando uno schema posologico detto di “induzione”:

1°giorno: 2 capsule al giorno

2°giorno: 3 capsule al giorno

3°giorno: 4 capsule al giorno

4°giorno: 5 capsule al giorno

dal 5° al 7° giorno: 6 capsule al giorno (interruzione completa del fumo entro il 5° giorno di trattamento)

dal 8° al 15° giorno: 5 capsule al giorno

dal 16° al 19° giorno: 4 capsule al giorno

dal 20° al 30° giorno: 3 capsule al giorno.

Avvertenze:

La Citisina è un farmaco la cui assunzione non dà generalmente luogo a particolari problemi, ma viene raccomandata una notevole cautela nel caso in cui il soggetto sia affetto da alcune particolari condizioni patologiche fra cui si ricordano: diabete mellito, ipertiroidismo, insufficienza cardiaca, insufficienza epatica, insufficienza renale, malattie cerebrovascolari, reflusso gastroesofageo, schizofrenia, tumore al surrene, ulcera peptica.

Viene inoltre richiesta una certa cautela nel caso in cui il soggetto abbia un’età inferiore ai 18 o superiore ai 65 anni.

Per quanto la Citisina sia normalmente ben tollerata se si seguono i dosaggi consigliati, potrebbero comunque fare la loro comparsa uno o più effetti collaterali; in particolar si segnalano: bruciori di stomaco, cefalea, debolezza muscolare, disturbi della digestione, nausea e/o vomito, secchezza delle fauci, tachicardia, vertigini.

Controindicazioni:

l’assunzione di citisina è controindicata in caso di ipersensibilità nota al principio attivo, soggetti che in passato sono stati affetti da malattie cardiovascolari, soggetti che hanno subito un infarto cardiaco, soggetti che sono affetti da aritmia cardiaca, soggetti affetti da ipertensione arteriosa, soggetti affetti da asma, soggetti con edema polmonare, soggetti affetti da ulcera peptica in fase acuta.

Reperibilità:

in Italia può essere dispensata dal farmacista solo dietro presentazione ricetta medica come preparato galenico magistrale: “significa che il medicinale viene realizzato direttamente nelle farmacie che dispongono di un laboratorio attrezzato e certificato”.  Inoltre il preparato galenico magistrale permette di eseguire un dosaggio personalizzato a seconda delle esigenze del paziente, il preparato galenico è anche notevolmente economico”. Un trattamento completo da 25 giorni con Citisina costa infatti meno di una stecca di sigarette.

Bibliografia

http://www.tabex.net/

http://archinte.ama-assn.org/cgi/content/abstract/166/15/1553 https://archive-ouverte.unige.ch/unige:752

Al via il Programma SMILE, il primo studio al mondo per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore al polmone: Comunicato stampa dell’11 ottobre 2018 http://www.istitutotumori.mi.it/modules.php?name=News&file=article&sid=458

 

Scopri tutte le nostre Preparazioni Galeniche Magistrali

 

Condividi questo post