Permetrina

permetrina

Permetrina

La Permetrina nel trattamento anti scabbia, in galenica associata ad altri insetticidi

La Permetrina è una molecola insetticida appartenente al gruppo dei piretroidi di sintesi, fotostabili di cui ne rappresenta una delle molecole capostipite.

La permetrina presenta un ruolo importante nei programmi di lotta, a livello mondiale, contro gli insetti vettori di malattie pericolose per l’uomo e gli animali allevati (in particolare ditteri ematofagi e blatte) e contro numerosi insetti infestanti le coltivazioni.

E’ scarsamente solubile in acqua: a 30° C 0,2 mg/l, mentre è solubilissima nei solventi organici.

In commercio sono diversi i prodotti reperibili con questa molecola:

crema: Scabiacid® permetrina5%, Scabianil® 5% di permetrina, utilizzati per il trattamento della scabbia

spray: Biokill® permetrina0,25%, utilizzato per il trattamento di superfici domestiche da insetti a sangue freddo, pesciolini d’argento, scarafaggi e blatte, formiche, ragni, mosche, moscerini, zanzare ecc..

lozione: Mom Combi® permetrina0,95%, utilizzato nel trattamento locale delle parassitosi umane provocate da pidocchi.

Azione

La permetrina interferisce sul sistema nervoso centrale dell’insetto modificando il potenziale elettrico di membrana.                   Svolge una rapida ed irreversibile azione neurotossica conducendo a paralisi e successivamente a morte.

Uso

L’utilizzo della permetrina varia a seconda dell’insetto o parassita determinandone la modalità d’impiego.

Come anti-pediculosi (pidocchi): fino all’1%

come antiscabbico (scabbia): fino al 5%

come insetticida: fino al 2% da spruzzare contro superfici: zanzariere, abiti, letti e tende.

 

Tossicità sui mammiferi

Dose letale (DL) 50% per somministrazione orale nel ratto varia da 430 a 6000 mg/kg

DC 50% per inalazione in 4 ore 23,5 mg/l

Effetti teratogeni: test condotti non hanno evidenziato effetti teratogeni della permetrina

Effetti mutageni: test condotti non hanno evidenziato effetti mutageni

Effetti carcinogeni: test condotti hanno portato a risultati non conclusivi

 

I vantaggi della preparazione galenica magistrale di permetrina consistono nella possibilità di poterne variare la forma farmaceutica ovvero: crema, spray o lozione, emulsione oleosa e, ad ognuna di queste, associare una concentrazione adatta di principio attivo. Inoltre è possibile disporre della quantità di prodotto necessario ottenendo anche un vantaggio economico soprattutto in considerazione dei tempi lunghi di trattamento e dell’estensione a tutta la famiglia. Infine vi è la possibilità di poter effettuare delle composizioni personalizzate con altri principi attivi.

 

 

Esempi Formulativi Galenici Magistrali che la nostra Farmacia è in grado di allestire

Emulsione Oleosa

Pr.       Permetrina 5%

Olio di Vasellina qb 100

Di tali 500ml in bottiglia vetro scuro.

Associazione Benzile benzoato + Permetrina + Lidocaina

Soluzione Oleosa

 

Pr        Benizile benzoato 20%

Permetrina 5%

Lidocaina 5%

Dietiglicole

Olio di mandorle dolci

Olio di Argan

Di tali 500ml in bottiglia vetro scuro.

La Permetrina richiede una Ricetta medica Ripetibile, valida per 6 mesi e/o 10 preparazioni se non diversamente specificato dal Medico in ricetta.

 

Bibliografia

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12353201/

https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0013935116301621

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5122270/

 

 

Scopri tutte le nostre Preparazioni Galeniche Magistrali

https://www.farmaciabenincasa.it/laboratorio-galenico/preparazioni-galeniche-magistrali/

Condividi questo post